Radioamatori

I Radioamatori, per passione e curiosità, si interessano di radiotecnica, di elettronica, di informatica, abbinate al mondo della radio, dedicandosi a collegamenti a lunga distanza (DX) nelle diverse tecniche di trasmissione: fonia (SSB, AM, FM), CW, Modi digitali come RTTY, SSTV, PSK e, ancora, ATV, EME, Satelliti, Packet, APRS, radiofari, fax, ecc.

Il collegamento tra due stazioni radiantistiche (QSO) viene confermato tramite una cartolina personalizzata che prende il nome di QSL. 

Per le loro attività e sperimentazioni, senza fini di lucro, i radioamatori hanno a disposizione un certo numero di bande distribuite su varie frequenze fissate da accordi internazionali. Attualmente nel mondo vi sono oltre due milioni di radioamatori autorizzati dalle autorità competenti in materia dei singoli Paesi. Ad ogni radioamatore viene assegnato un nominativo unico ed esclusivo con il quale viene identificato in tutto il mondo.

Diventare radioamatori

Se sei interessato a diventare radioamatore ti consigliamo di visitare il sito principale dell'Associazione Radioamatori Italiani (ARI). Il nostro sito nazionale riporta tutte le informazioni utili e i documenti necessari per presentare la domanda. Di seguito il collegamento alla pagina specifica.

Corso radioamatori

La Sezione ARI di Reggio Emilia organizza ogni anno un corso di preparazione all'esame per il conseguimento della patente da radioamatore.

 

In autunno si organizza una serata di presentazione agli interessati del corso. L'incontro avrà una durata di circa un'ora e mezza, verranno presentati gli istruttori, i contenuti, i tempi, le modalità e si risponderà alle domande dei partecipanti.

 

A questa serata seguiranno due lezioni di prova, che serviranno agli aspiranti OM per valutare le difficoltà del corso e decidere, con più elementi in mano, se proseguire o rinunciare.

 

Previo raggiungimento di un numero minimo di iscritti, il corso, che si terrà con cadenza settimanale, si svolgerà da Gennaio a Giugno, dalle ore 21.00 alle ore 23.00, presso la sala del Coordinamento della Protezione Civile in via del Chionso a Reggio Emilia.

 

Serata di presentazione 2017-2018

La serata di presentazione del corso 2018 è prevista per:

 

Giovedì 30 novembre 2017

Dalle 21:00 alle 23:00 (circa)

Presso il Coordinamento di Protezione Civile di Reggio Emilia

Via Della Croce Rossa, 3 - 42122 Reggio Emilia

News ARI nazionale

HOME

La radio, una rete sociale al femminile in Cile (gio, 24 giu 2021)
La radio, una rete sociale al femminile in Cile In un angolo del Cile, Leticia San Martín Corrial accende la sua radio per potersi mettere in contatto con il mondo intero. Si connette a una frequenza e aspetta che qualcuno si connetta dall'altra parte. Dopo aver sentito lo sfrigolio della radio, gioisce nel sentire la voce di un altro radioamatore dal Messico, dalla Turchia o dalla Lituania. “Qui XQ4NUA”, dice Leticia, presentando il suo codice d'identificazione come radioamatrice. Chi riceve l'accreditamento come radioamatore può chiamare determinate emittenti e intrattenere una conversazione con la persona sull'altra linea. Questi comunicati possono essere ascoltati da molti radioamatori in tutto il mondo. Quando l'interlocutore parla spagnolo, si salutano e a volte si creano amicizie internazionali. Quando c'è qualcuno che parla un'altra lingua, si usano codici amichevoli. Dice “seventy-three” (73), che significa abbracci, per esempio, e poi “good luck” (buona fortuna). I radioamatori e le radioamatrici sono persone che hanno fatto lo sforzo di conoscere altre persone in un ambiente sicuro e che sanno che anche l'altra persona si è connessa con la stessa intenzione. La pazienza nel creare legami solamente ascoltando la voce dell'interlocutrice, sembra dare un tocco speciale all'attività radioamatoriale. I radioamatori partecipano in comunicazioni personali con altri radioamatori del proprio paese e di tutto il mondo, tramite l'uso di una stazione radiofonica.
>> leggi di più

IARU: è importante l'opinione di tutti (Thu, 13 May 2021)
IARU: è importante l'opinione di tutti IARU R-1 sta preparando un Workshop che riguarda lo status della radio nell’ottica di costruire il suo futuro in un mondo che cambia. Di seguito il sondaggio che vi invitiamo a compilare e a condividere tra i vostri amici radioamatori, soci e non, per darci una mano nella nostra raccolta dati. Le informazioni verranno poi utilizzate durante il Workshop della IARU per indagare su quello che sarà il futuro della radio in questo mondo che cambia. Il sondaggio è anonimo e veloce, bastano pochi minuti. Inutile sottolineare l’importanza. Per compilare il sondaggio cliccare QUI

>> leggi di più